Maurizio Erto, Pozzuoli 1860-1863

Maurizio Erto, Pozzuoli 1860-1863

Maurizio Erto, Pozzuoli 1860-1863. Storie e controstorie del Risorgimento nei Campi Flegrei, D'Amico Editore 2017, pp. 160.

Maggiori dettagli


14,00 €

9 articoli disponibili


Come si presentava nel 1860 la città di Pozzuoli, capoluogo di uno dei più importanti distretti della provincia di Napoli? Come reagirono i puteolani al crollo del Regno borbonico? Quale fu il clima politico nei comuni flegrei durante l’invasione piemontese e nei primi anni dell’Unità? Basandosi su documenti d’archivio in gran parte inediti, il saggio di Maurizio Erto tenta di rispondere a questi interrogativi attraverso l’analisi di alcuni aspetti e momenti salienti della storia risorgimentale flegrea: l’assedio garibaldino del Castello di Baia; la manipolazione dei risultati del plebiscito; le reazioni legittimiste e gli episodi di brigantaggio a Ischia, Procida, Pozzuoli, Soccavo e Pianura; la situazione carceraria nel bagno penale di Nisida; le vicende dei soldati garibaldini e borbonici originari dei Campi Flegrei; la posizione antiunitaria assunta dal clero locale.

Introduzione                                                                                                      7
Come Pozzuoli diventò italiana
L'ultima roccaforte borbonica nella provincia di Napoli: il Castello di Baia                                     15
Il misterioso risultato del plebiscito puteolano                                                                 29
Il giallo dei garibaldini sepelliti vicino al Tempio di Serapide: un episodio di reazione a Pozzuoli?            43
Brigantaggio e reazioni borboniche nei Campi Flegrei                                                             55
1. Progetti di reazione nella zona di Pozzuoli e a Procida                                                       67
2. Cospirazioni borboniche a Soccavo e Pianura                                                                   69
3. Scontri tra borbonici e liberali sull'isola di Ischia                                                         75
4. 1863: l'anno della Legge Pica                                                                                 79
Tentativi di evasione dai bagni di Nisida e Pozzuoli                                                             92
Domenica Goglia e altri garibaldini flegrei                                                                     109
I "patrioti" dell'altra parte: soldati e ufficiali puteolani nell'esercito borbonico                            115
I fratelli Capomazza e la congiura borbonica di Frisia                                                          123
L'ultimo vescovo borbonico: Raffaele Purpo (1843-1876)                                                          131
Bibliografia                                                                                                    143
Indici dei nomi                                                                                               151
Indice delle figure                                                                                          159