Giuseppe Foscari, Carlo Afan de Rivera

Giuseppe Foscari, Carlo Afan de Rivera

Giuseppe Foscari, Carlo Afan de Rivera. La politica e la modernizzazione conservativa nel Regno delle Due Sicilie, D'Amico editore 2018, pp. 137

Maggiori dettagli


12,00 €

6 articoli disponibili

Nel 1848 Carlo Afan de Rivera, longevo e scomodo direttore Generale di Ponti e Strade, Acque, Foreste e Caccia, diede alle stampe una monografia di grande rilievo storico e politico: De’ mezzi più efficaci da procacciar lavoro agli operai facendo valere i vantaggi naturali. Fu un documento strategico con il quale egli concepì una modernizzazione del regno delle Due Sicilie basata su importanti opere pubbliche come bonifiche, strade, ponti, porti, in una moderna e razionale ottica sistemica. Ma fu anche il manifesto di un liberal-costituzionale che intendeva arginare la rivoluzione dei popoli in atto in buona parte d’Europa e rafforzare la monarchia, promuovendo interventi diretti dello Stato e dei privati per dare lavoro e sostegno agli operai. Un’opera mai valorizzata a dovere e che ci racconta i gravi disagi e le innovazioni di un paese stretto nella morsa del progetto unitario e del dilagante socialismo.