Il chiostro grande nel Monastero di Santa Chiara

Il chiostro grande nel Monastero di Santa Chiara

Guido Donatone, Vincenzo Pacelli, Renato Ruotolo, Il Chiostro Grande del Monastero di Santa Chiara, Di Mauro Editore, 1986, 190 pagine; 54 illustrazioni in b/n e 51 a colori, edizione rilegata in tela con sovraccoperta illustrata; in cofanetto

Maggiori dettagli


52,00 €

1 articolo disponibile

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

In "Vita e immagini del chiostro", Ruotolo delinea la storia del complesso conventuale dall'epoca angioina fino all'Ottocento, quando le Clarisse lo cedettero ai Francescani trasferendosi nell'annessa clausura. Pacelli illustra il ciclo di affreschi seicenteschi del chiostro grande, assegnandoli in parte a Gennaro Pierro, una personalità restituita dalla documentazione archivistica, e a un ignoto maestro attivo nella prima metà del secolo XVII. Infine, Donatone propone una nuova lettura critica della famosa maiolica claustrale (1740), dovuta alla fabbrica napoletana dei Massa con la regia di Domenico Antonio Vaccaro; ricostruisce poi il rapporto tra il versatile architetto e due valenti esecutori del più straordinario monumento ceramico napoletano: Giuseppe e Donato Massa, specialisti della decorazione pavimentale e da rivestimento della maiolica napoletana dell'età tardobarocco.