Così fini il Regno d'Italia

Così fini il Regno d'Italia

Arturo Fratta, Così fini il Regno d'Italia, dai taccuini di Croce, Di Mauro 1992, pp. 201.

Maggiori dettagli


7,00 €

1 articolo disponibile

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Nello scenario dei drammatici avvenimenti che mezzo secolo fa sconvolsero l'ltalia, tagliandola in due, la sorrentina Villa del Tritone - dove Benedetto Croce si era rifugiato per sfuggire agli attacchi aerei che devastarono Napoli - diventa teatro di una lunga e a volte incerta lotta per convincere Vittorio Emanuele III a riconoscere le proprie responsabilità di fronte al Paese e ad allontanarsi dal potere, sede di incontri con personalità dell'antifascismo ed esponenti internazionali, quartier generale di un gruppo di uomini, tra i quali erano convinti monarchici, che anteposero a tutto l'idea dell'unita nazionale.
II filosofo allora settantottenne condusse quella lotta con giovanile vigoria, coinvolgendovi Enrico De Nicola (di cui si pubblica in Appendice un breve Memoriale) ed altri personaggi politici, nel timore del ritorno di un "fascismo senza Mussolini" e di una guerra civile che avrebbe diviso il Paese.
In un momento di lacerazione come e quello che stiamo vivendo, si e ritenuto opportuno riprendere in ma-no il Diario di quei giorni scritto da Croce per una ricostruzione che ha tenuto conto della memorialistica dell'epoca e delle cronache quotidiane.